Piccole poesie passeggere

Titolo: Piccole poesie passeggere
Autore:  Andrea Casoli
Genere: Poesia
Editore: Controluna (link acquisto)

 

Biografia

Andrea Casoli è  nato a Reggio Emilia nel 1972, a 2 anni si è trasferito a Parma con la famiglia, si è diplomato allo scientifico dove ha iniziato a scrivere, si è laureato in economia lavorando nel frattempo nello studio tecnico del padre geometra… da 4 o 5 anni, dopo aver precedentemente fatto 3 figlie ed essersi trasferito a Fidenza, si è rimesso a scrivere poesie.

Recensione

Ho trovato la poesia di Andrea Casoli, molto attenta, acuta e ironica. Una poesia intrinseca di quotidianità e  semplicità, di vita vissuta e di famiglia. Il titolo “Piccole poesie passeggere” mi ha fatto riflettere molto, alla fine ho compreso: siamo proprio noi queste piccole poesie passeggere.

Moka

Dalla Silloge

NON HO PAROLE CERTE SERE

Non ho parole certe sere,

nulla che distolga il silenzio

a vincermi ancora.

La pendenza di un tetto muto

mi sovrasta e le luci

sembrano tacere anch’esse.

Un’altra canzone ascoltata

grida alla notte di passare

e sulla strada che non sente

di nuovo un sorpasso. È mattina.