Livia

Titolo: Livia
Autore: Francesca Petroni
Genere: Storico
Editore: Le Mezzelane Casa Editrice (Link Acquisto)
Data di pubblicazione: maggio 2017

Sinossi

Livia e Gaio Ottavio, il futuro Augusto. Due fazioni, due famiglie rivali nella Roma più bella e sanguinosa della storia. Ma la strada è aspra e dolorosa e la speranza è a un passo dal perdersi. Una nuova alba per Roma e per un giovane uomo e una donna che la renderanno grande come non è mai stata.

Recensione

Con questo libro mi è rimbalzata alla mente più volte la frase “Dietro ogni grande uomo c’è una grande donna”: proprio quella Donna che spesso è considerata meno di niente, la Donna come oggetto, ma che possiede in sé tutta la bellezza dell’intelligenza per tenere testa a Roma. Ella è Roma stessa con le sue bizzarre abitudini e gli angoli segreti dove nascondere i propri sogni. La consigliera paziente e perseverante di uno dei più grandi uomini della storia romana. La particolarità di questa storia è la narrazione in seconda persona che ho molto apprezzato e il tono distaccato che, però, avvicina il lettore ai protagonisti nei momenti più cruciali, cruenti, più passionali e amari. Ho amato la notte romana, i silenzi, le ombre, l’umidità. Unica nota dolente l’utilizzo eccessivo del verbo “sibilare”.

Moka