Carezze dipinte

 

Le donne hanno capelli.

Gli uomini hanno mani.

E le montagne profili di volti maschi

intagliati a rocce.

Il cielo ha i suoi pensieri.

Le donne hanno capelli morbidi

di mille colori.

Gli uomini mille mani da intingere

nel loro arcobaleno di fili sottili.

Il vento passa

a scompigliare questo tramonto.

Il tuo profilo distante

è al mio fianco in silenzio.

Ma che ne sarà di me

se tu non dipingerai di carezze

i miei capelli?

 

Maria Cristina Sferra

Prima classificata alla Seconda Edizione del Concorso Poetico Fotografico (anno 2015/16) “Quel profilo in lontananza”

 

Un pensiero su “Carezze dipinte”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *